Scala a chiocciola moderna

Scale a Chiocciola Moderne: ogni spazio ne esige una scelta ad hoc!

La gestione degli spazi, in termini di utilizzo di metrature, di posizionamento degli elementi, di combinazioni armoniche tra colori, materiali può dare risultati sorprendenti se ben condotta.

All’interno di una ristrutturazione o in una soluzione da arredare ex-novo, la necessità di una scala interna – ma il discorso vale anche per gli esterni – ti obbliga a pensare al da farsi, parliamo di optare per una struttura piuttosto che un’altra, ma anche della scelta di materiali e colori.

Le scale a chiocciola moderne, progettate a misura delle tue esigenze di spazio e di gusto faranno sicuramente al caso tuo! Vediamo perché.

Razionalizzazione degli spazi: la scala a chiocciola o scala elicoidale

La più richiesta e apprezzata soprattutto fra le scale da interni è la scala a chiocciola, in vetta alle preferenze specialmente per l’eleganza e la magia delle linee a spirale che si avvolgono su loro stesse.

Oltre a diventare un ambito elemento di design per pura estetica, per la sua configurazione strutturale di una scala chiocciola/scala elicoidale comporta un beneficio enorme in termini di ottimizzazione dello spazio.

Scala a chiocciola o scala elicoidale

Infatti la scala a chiocciola e la sua evoluzione elicoidale non richiedono le metrature lineari di cui devono necessariamente usufruire le scale che si sviluppano a rampa, ma si sviluppa in altezza procurando l’ingombro minimo possibile a terra.

Vien da sè che se non hai a disposizione spazi enormi e non puoi proprio gestirli a tuo piacimento ma hai necessità di un collegamento fra piani, le scale a chiocciola moderne, le scale elicoidali o la scala a chiocciola quadrata – se puoi sfruttare gli angoli – è ciò che fa per te.

Vediamo in sintesi le differenze:

  • una scala a chiocciola classica è strutturata su un pilone centrale portante a cui sono ancorati i gradini, che si rincorrono circolarmente disegnando una spirale perfetta
  • nella scala a chiocciola quadrata è possibile sfruttare ogni singolo centimetro disponibile installata a ridosso di angoli, e le pedate dei gradini risultano più ampie e più comode da percorrere
  • la scala elicoidale è l’evoluzione moderna della scala a chiocciola classica; si sviluppa in un vortice a spirale ma senza la presenza del piantone centrale e si regge sull’avvolgersi circolare di un’elica esterna e una interna. Fornisce più ampio spazio di percorribilità ma ha anche una resa estetica migliore in dimensioni più generose.

In generale le linee e le forme sinuose della scala a chiocciola creano un forte dinamismo dando persino una sensazione di allargamento degli spazi, pur essendo fra tutte le tipologie proprio quella che crea il minore ingombro.

Non è un caso infatti se possiamo parlare anche di scala a chiocciola salvaspazio, proprio in virtù delle sue suddette qualità rispetto ad ogni altro tipo di struttura.

Scale a chiocciola moderne: dopo la struttura, via libera allo stile!

Lo stile delle scale a chiocciola moderne

Abbiamo parlato dei vantaggi in termini di spazio della scala a chiocciola e, una volta valutata la situazione dal punto di vista spazio-dimensioni, il passo successivo alla scelta della forma strutturale sarà vagliare materiali, colori e finiture.

Potrai, col consiglio di un professionista del settore, scegliere innanzitutto in base al tuo gusto personale ma anche perseguendo un’armonia ideale degli spazi.

Vari i materiali in cui potrai scegliere la tua scala a chiocciola moderna/scala elicoidale moderna. Innanzitutto bisogna distinguere se stiamo decidendo per una scala a chiocciola per esterni o per una scala a chiocciola interna, dato che gli agenti atmosferici condizionano anche i materiali da scegliere.

Se per una scala a chiocciola da esterno spesso e volentieri viene utilizzato metallo, ferro, acciaio con trattamenti di zincatura a caldo, possiamo trovare anche una scala a chiocciola in muratura oppure in pietra naturale, addirittura una scala in legno, scelto appositamente. 

Puoi in alternativa realizzare una scala a chiocciola esterna chiusa, coperta con varie soluzioni previo ottenimento dei permessi comunali.

Più spesso possiamo sbizzarrirci nel design di scale interne a chiocciola

  • scale a chiocciola in legno (in mille essenze e colori)
  • scale a chiocciola in ferro (in finiture diverse, ossidato o brunito, o verniciato) o anche scala a chiocciola in ferro battuto
  • in acciaio, in marmo, in vetro, in resina, in plastica high tech e chi più ne ha più ne metta

Se pensi alle varianti, alle finiture e ai colori possibili in abbinamento fra loro le possibilità sono davvero moltissime! In particolare le scale a chiocciola fra tutte lasciano ampio margine di personalizzazione e danno grande impatto visivo.

Il look degli interni: abbinamenti cromatici per le scale a chiocciola moderne

Il look degli interni per le scale a chiocciola moderne

Le scale a chiocciola per interni hanno un importantissimo valore come vera e propria impronta di carattere degli spazi, anzi definiscono la linea di stile di casa tua o del tuo ufficio.

Per scegliere con maggior consapevolezza gli abbinamenti cromatici, sarebbe ideale che tu avessi una visione d’insieme degli arredamenti, di superfici, pareti e pavimenti per poi immaginare contestualmente le scale a chiocciola moderne migliori.

Gusto personale a parte, è possibile seguire due linee generali nella combinazione dei colori: quindi, valutando soprattutto i pavimenti in vari materiali e i restanti arredi, puoi cercare un’armonia generale rimanendo in palette, quindi non discostarti dai colori generali, oppure scegliere per opposizione, quindi osando con i colori complementari (cosa piuttosto amata nell’interior design).

Nella fattispecie possiamo dividere le opzioni cromatiche in:

  • scala interna chiara rispetto al restante ambiente in coordinato magari con pareti sempre chiare, ma con un pavimento dal colore più carico. Distende in un certo senso l’atmosfera rendendo meno forte l’impatto alla vista
  • scala interna più scura rispetto al restante ambiente (addirittura nera) è la soluzione più frequentemente utilizzata, dona una certa intensità soprattutto all’elemento scala; in particolare il nero si presta a una certa sofisticatezza, eleganza anche con un certo vigore, se così si può dire. Preferibile in questi casi avere qualche abbinamento, qualche dettaglio nero nel restante arredo
  • colori tradizionali oppure colori forti: i colori più utilizzati di frequente sono quelli neutri dei bianchi, beige, i legni medio-chiari, oppure varie tonalità di grigio. Nulla vieta però di giocare con colori vivaci (soprattutto in ambiente moderno). Ovviamente però rimane essenziale che, essendo la scala un elemento di collegamento fra piani, il colore scelto anche per contrasto deve necessariamente essere un elemento di connessione anche con le stanze dei piani superiori
  • contrasti fra struttura e colori generali: più che spesso viene accostato il colore del pavimento al colore dei gradini, o comunque in nuance; ma la struttura della scala viene distinta dal resto con un colore a contrasto, che rompa l’andamento cromatico

Le forme geometriche, le finiture particolari, i colori scelti per omogeneità o per contrasto daranno un forte carattere alla tua scala a chiocciola moderna, ed essa a sua volta arricchirà come un’opera d’arte i tuoi interni. 

Giocare col design pur studiando con cura quello che sarà l’impatto visivo nei tuoi spazi, ti farà scegliere la migliore opzione per te fra le tipologie di scale sul mercato.

Abbinamenti cromatici per le scale a chiocciola moderne

Scopri di più sulle scale a chiocciola moderne

Scopri di più sulle scale a chiocciola moderne

Vuoi saperne di più sulle scale a chiocciola moderne, su come poterle inserire nel tuo progetto o hai qualche curiosità da sottoporre ai nostri esperti? Compila il modulo, e richiedi una consulenza telefonica gratuita!